La rete IT di un’azienda è la spina dorsale della sua attività in quanto collega insieme tutti i computer e i dispositivi correlati, consentendo al personale di lavorare in modo più efficiente in tutta l’organizzazione. Con qualcosa di così mission-critical è fondamentale che sia progettato e impostato correttamente. Se ti stai chiedendo come progettare una rete, questo blog ha lo scopo di aiutarti a comprendere le basi di una buona progettazione dell’infrastruttura di rete.

Cos’è il design della rete?

La progettazione della rete è la fase di pianificazione che l’infrastruttura IT di un’azienda deve attraversare prima di essere implementata. Implica la valutazione e la comprensione del modo in cui tutti gli elementi della rete si collegano (da router, switch e server a desktop, laptop e stampanti) e come possono essere eseguiti nel modo più efficiente possibile. Una rete ben progettata può portare a una maggiore efficienza operativa. La progettazione della rete è un’attività che di solito viene eseguita da progettisti di rete, amministratori IT e altri dipendenti correlati.

Per aiutare con il processo di implementazione fisica, il progetto di rete dovrebbe essere disegnato come un diagramma di rete , che funge quindi da guida per quando gli ingegneri vengono a installarlo.

Ci sono una serie di dettagli che la progettazione della tua infrastruttura di rete dovrebbe mostrare, tra cui:

  • Una mappa chiara della rete
  • La struttura e il layout del cablaggio richiesto
  • La quantità, il tipo e l’ubicazione di tutti i dispositivi sulla rete
  • La tua struttura di indirizzamento IP
  • Dettagli dell’architettura e dei processi di sicurezza della rete

Best practice per la progettazione di reti

Per assicurarti di offrire la migliore progettazione di rete possibile, ecco cinque best practice per la progettazione di rete per garantire che la tua rete funzioni correttamente, essere in grado di adattarsi alla tua attività e, in definitiva, aiutare l’azienda a ottenere risultati migliori.

  • Non saltare la fase di progettazione vera e propria

Quando inizialmente guardi alla pianificazione e alla progettazione della rete, potresti pensare che sia piuttosto semplice collegare insieme tutti i tuoi dispositivi. Ciò potrebbe essere vero se hai solo una manciata di cose da connettere, ma tutto ciò che viene aggiunto o rimosso dalla rete influirà sulle prestazioni della tua rete, quindi quando hai più dispositivi diventa più complesso e più importante che tu faccia le cose per bene . Uno dei più grandi errori che puoi fare quando costruisci reti è trascurare di guardare l’intero quadro. Non puoi semplicemente costruire la rete dalla tua testa; è necessario disporre di un piano fisico e schema strutturale. Ciò ti garantirà la rete più efficiente e potrai anche pianificare nuove installazioni e apparecchiature. 

  • Pianifica il futuro

Una parte fondamentale della pianificazione e progettazione della rete è la selezione di sistemi che cresceranno con la tua attività. Essere in grado di visualizzare l’infrastruttura attuale e in generale delineare qualsiasi nuovo hardware e software che intendi adottare è fondamentale per assicurarti di non finire con un mostro di rete inefficiente di Frankenstein un paio di anni dopo.

Questo si collega bene a un secondo punto qui, e cioè che la progettazione dell’infrastruttura di rete non riguarda solo la pianificazione dell’hardware! Ogni nuova applicazione o parte di software che distribuisci influirà sulle prestazioni della tua rete in quanto richiederà potenza di elaborazione, elettricità, supporto e spazio per l’archiviazione. Quindi, quando prendi in considerazione un nuovo software, dedica del tempo a stabilire in che modo potrebbe avere un impatto sulla rete. Ad esempio, se il tuo nuovo software è mission-critical, ha bisogno di unità a stato solido ad alta velocità per ottenere le massime prestazioni?

La parte finale di qualsiasi piano futuro dovrebbe riguardare la crescita della larghezza di banda. Mentre continuiamo ad abbracciare tecnologie come l’Internet delle cose (IoT), le videoconferenze e gli strumenti di collaborazione, anche le richieste di larghezza di banda di rete continueranno a crescere. È necessario pensare a questi scenari futuri e pianificare di conseguenza.

  • Incorpora la sicurezza nel tuo progetto

La sicurezza di rete non è più qualcosa che può essere considerato come un bullone o un ripensamento. È invece qualcosa che deve essere incorporato nel cuore della progettazione della rete. Oltre a questo, deve disporre di linee guida e politiche chiare su come viene applicato. Alcune best practice per la progettazione della sicurezza della rete includono prestare particolare attenzione al perimetro della rete. Questo è il punto in cui utenti e dispositivi, inclusi dispositivi mobili e IoT, cercano di ottenere l’accesso, perché è qui che possono essere identificati, autenticati, autorizzati e fermati se necessario. Un’altra cosa che dovresti considerare attentamente è come è segmentata la tua rete. Ad esempio, mantenere separate le aree che collegano le vostre operazioni, dipendenti, fornitori e clienti significa che potete aiutare a prevenire la diffusione di qualsiasi potenziale attacco su tutta la vostra rete.

  • Monitora la tua rete

C’è una vecchia verità lapalissiana dell’IT: non puoi aggiustare ciò che non sai essere rotto, o anche ciò che sta per rompersi. Ciò vale tanto per le reti quanto per qualsiasi altra cosa che rientri nel banner IT. Quindi, quando progetti la tua rete, assicurati di pianificare il monitoraggio della rete in modo da sapere esattamente cosa sta succedendo. Questo ti aiuterà a vedere i problemi, spesso prima che si verifichino, e garantirà che nulla comprometta le prestazioni o la sicurezza della tua rete. Quindi pensa attentamente ai sistemi che devi mettere in atto per farlo.

  • Non hai mai finito

Infine, mentre il processo di progettazione iniziale ti consentirà di essere operativo, il compito di costruire una rete IT solida e affidabile che aiuti a supportare un’azienda nel raggiungimento dei suoi obiettivi è un processo continuo. Man mano che la tecnologia si evolve, quella che potresti aver visto come un’ottima soluzione quando hai progettato la tua rete iniziale potrebbe essere molto meno allettante più avanti. Anche se non dovresti cambiare direzione ogni volta che una nuova tecnologia arriva sul mercato, dovresti progettare la tua rete in modo che sia abbastanza flessibile da essere in grado di adattarsi rapidamente a quelli che vedi come nuovi strumenti utili, in modo da poter sfruttare i vantaggi prima piuttosto che dopo. In questo modo puoi assicurarti che la tua rete diventi un vantaggio competitivo per la tua organizzazione.

 

Dai un’occhiata al resto del nostro blog per leggere altre informazioni sulla progettazione della rete.

FONTE: SolarWinds MSP BLOG

Traduzione ed adattamento: N4B SRL – Distributore Autorizzato SolarWinds MSP