Più strumenti hai, più lento sarà il tuo processo di risoluzione dei problemi.

Se si utilizzano strumenti diversi per monitorare dispositivi di rete, server, ambienti virtuali e applicazioni, può essere un incubo cercare di individuare rapidamente la causa principale di un problema.

Con soluzioni di monitoraggio diverse e non integrate tra loro, ti manca la visibilità sulla tua rete, la visione di insieme di applicazioni e server complessi e interdipendenti. Ciò rende il processo di ricerca della causa principale dei problemi di prestazioni lento e inefficiente.

Quindi, quando si verifica un problema, gli utenti sopportano ritardi e difficoltà per un periodo molto più lungo di quanto non siano disposti a tollerare. I reclami aumentano e la direzione viene frustrata … e coinvolta.

Ovviamente, il tuo team IT potrebbe essere avvisato del problema in nanosecondi. Non è questo il problema. Ma poiché non è possibile rilevare le dipendenze utilizzando più strumenti specifici del silo, il team IT ha difficoltà a capire da dove avviare il processo di risoluzione dei problemi.

Una moltitudine di alerts inutili perseguitano il tuo team IT.

Certo, c’è solo un fallimento. Ma con un sacco di falsi allarmi che si riversano nel tuo personale IT tramite telefonate ed e-mail in preda al panico, diventa impossibile separare il vero fallimento da tutte le esche che vengono lanciate sul tuo percorso. Il tuo team esamina i rapporti e i messaggi di errore da ogni strumento, ma scopre che non li porta da nessuna parte. Le ore passano e l’unica conclusione che arriva forte e chiara è questa: nessuno nella tua organizzazione può trovare le cause profonde dei problemi rapidamente, facilmente o con sicurezza. La produttività e gli SLA sono minacciati.

Hai bisogno di una visione consolidata della tua infrastruttura.

Per rilevare le cause profonde dei problemi con velocità ed efficienza, è necessaria una visibilità migliore di quella che può offrire la tua attuale raccolta di diverse soluzioni di monitoraggio. Le raccolte di strumenti rendono difficile monitorare i sistemi sempre più complessi e correlati di oggi. A meno che tu non riesca a vedere il tuo ambiente end-to-end, comprese le dipendenze, passerai sempre il 75% del tuo tempo alla ricerca del percorso di risoluzione dei problemi corretto da cui iniziare.

Sei suggerimenti per la risoluzione dei problemi della rete

Suggerimento n. 1: fidati di 1 versione della verità

La varietà nella vita può essere una buona cosa, la varietà negli strumenti di monitoraggio delle prestazioni non lo è. Se disponi di più sistemi, ciascuno dei membri del tuo team avrà una visione diversa di un problema. Ciò richiede loro di confrontare i diversi dati a disposizione e fare ipotesi sulla causa principale. Il tuo primo passo è cercare un unico sistema di monitoraggio integrato che ti garantisca la copertura della rete cablata e wireless, devices e servers fisici e virtuali, qualsiasi cosa sia “consapevole della rete”. Ciò ti garantisce una visione completa e all-in-one dell’intera rete: una “versione unica della verità”.

Dovrai anche essere in grado di generare dashboard cronologiche e drill-down. Il tuo team IT troverà questi strumenti inestimabili per aiutarli ad andare avanti nella soluzione delle criticità, risolvendo i problemi prima che gli utenti subiscano l’impatto e prima che la ricerca della causa principale diventi un problema.

Suggerimento n. 2: sfrutta l’individuazione e la mappatura automatica del livello 2/3 per una visualizzazione completa

La visualizzazione dell’intera infrastruttura è essenziale. Fortunatamente, esistono soluzioni avanzate e facili da usare che automatizzano l’intero processo e ti consentono di vedere tutto … e non perderti nulla. È un processo rapido che scopre e mappa ogni dispositivo sulla tua rete, un prerequisito vitale per restringere la ricerca della causa principale e azzerare la sua posizione precisa.

Suggerimento n. 3: sappi che puoi fare affidamento su una soluzione di monitoraggio consapevole delle dipendenze

Non solo devi vedere tutti i dispositivi sulla tua rete, ma anche tutte le interconnessioni e le dipendenze. Vuoi che tutto questo venga gestito automaticamente, in modo che il personale IT non passi innumerevoli ore a creare ogni singola dipendenza. Con la consapevolezza automatica della dipendenza, l’IT sarà liberato dalla persistenza e dallo spreco di tempo delle tempeste di allarmi. Il tuo team riceverà un allarme solo dal dispositivo difettoso, non da tutti i dispositivi dipendenti (e che funzionano bene).

Suggerimento n. 4: TCO inferiore con licenze flessibili

È difficile capire perché qualcuno scelga di acquistare prodotti separati ciascuno con il proprio modello di licenza. La licenza flessibile è un nuovo approccio che consente di monitorare fino a un numero definito di dispositivi, applicazioni, raccoglitori NetFlow, ecc. Con i prezzi basati sulle porte si finisce per pagare per ogni porta su un dispositivo che si desidera monitorare. Con licenze flessibili, non devi preoccuparti di quante porte monitori: paghi in base al numero di dispositivi.

Quando si utilizzano strumenti disparati, anche se provengono dallo stesso fornitore, si hanno conteggi di licenza diversi per ogni prodotto. Ciò si traduce in un gran numero di licenze inutilizzate. Con licenze flessibili si acquistano diciamo 100 licenze. Si utilizzano 70 licenze per i dispositivi di rete (che potrebbero coprire migliaia di porte) e si usano le altre 30 per i collettori e le applicazioni Netflow.

Suggerimento n. 5: non lasciare che i problemi si aggravino. Prepara la produzione rapidamente in una sola ora

La tua soluzione non dovrebbe lasciarti in attesa. Verifica se rileverà automaticamente tutti i dispositivi sulla tua rete, individuerà e mapperà tutte le dipendenze, genererà criteri di avviso, applicherà soglie di avviso e genererà più dashboard rapidamente (come in un’ora).

Suggerimento n. 6: utilizza una soluzione scalabile progettata anche per soddisfare le tue esigenze attuali

Tutti questi suggerimenti ti portano a WhatsUp Gold. WUG è, molto semplicemente, l’unica soluzione oggi disponibile che offre monitoraggio end-to-end di reti, server, applicazioni, ambienti virtuali e wireless, analisi del traffico di rete e gestione della configurazione, tutto in un prodotto facile da usare, pur rimanendo budget-friendly per il già esteso team IT.

Scopri Whatsup Gold, le sue caratteristiche, le funzionalità e gli add-ons disponibili per un Network Monitoring veramente efficace.

Registrati per una Trial Gratuita compilando il Form (CLICCA QUI)

Contattaci per saperne di più: commerciale@n4b.it

FONTE: SITO Whatsup Gold – Resources

TRADUZIONE ED ADATTAMENTO – N4B SRL Distributore Autorizzato PROGRESS