Tutte le aziende sono diverse, ma il valore della loro rete per la loro attività varia poco. Man mano che un’azienda cresce, la sua rete cresce non solo in dimensioni e complessità, ma anche in importanza e valore. La rete non solo supporta l’azienda, è l’azienda.

Al suo livello più elementare e strategico, la rete riguarda la collaborazione, la comunicazione e il commercio: tutto ciò che mantiene un’azienda in funzione e in crescita. È qui che vengono ospitate le applicazioni aziendali e dove vengono archiviate le informazioni mission-critical su clienti, prodotti e attività.

Con una risorsa così preziosa, garantirne la disponibilità è essenziale. È anche impegnativo a causa di minacce come hacker, attacchi denial of service, virus e furto di informazioni, che possono portare a tempi di inattività, perdita di dati e una riduzione complessiva della credibilità e della redditività. Inoltre, la rete si sta evolvendo drasticamente, con nuove tecnologie, dispositivi e strategie, come la virtualizzazione e le architetture orientate ai servizi.

Ecco perché la gestione della rete è una funzione e capacità così importante per le aziende di tutte le dimensioni. Se la tua attività dipende dalla tua rete, la gestione della rete è fondamentale.

Gestione della rete

La gestione della rete è un’ampia area funzionale che comprende monitoraggio dei dispositivi, gestione delle applicazioni, sicurezza, manutenzione continua, livelli di servizio, risoluzione dei problemi, pianificazione e altre attività, idealmente tutte coordinate e supervisionate da un amministratore di rete esperto e affidabile. Eppure, anche l’amministratore di rete più esperto e capace è buono quanto le informazioni di rete visibili e che può gestire e su cui può agire. Gli amministratori devono sapere cosa sta succedendo sulle loro reti in ogni momento, comprese le informazioni in tempo reale e ed i dati storici sull’utilizzo, le prestazioni e lo stato di ogni dispositivo, applicazione e tutti i dati sulla rete.

Monitoraggio della rete

Questo è il dominio del monitoraggio della rete , la funzione più critica della gestione della rete. L’unico modo per sapere se tutto sulla rete funziona come dovrebbe è monitorarlo continuamente. Questo articolo descrive l’importanza del monitoraggio della rete per mantenere la disponibilità della rete di un’organizzazione, con l’obiettivo di consentire ai lettori di prendere decisioni informate.

Conosci la tua rete

Le reti odierne possono stupire per la loro complessità. Router, switch e hub collegano la moltitudine di workstation ad applicazioni critiche su una miriade di server e a Internet. Inoltre, sono installate numerose utilità ed applicazioni per la sicurezza e la comunicazione, inclusi firewall, reti private virtuali (VPN) e filtri antispam e antivirus. Queste tecnologie abbracciano tutti i verticali e le aziende di tutte le dimensioni. La gestione della rete, quindi, non è limitata solo a determinati settori o esclusivamente a grandi società pubbliche.

Comprendere la composizione e la complessità della propria rete e avere la capacità di essere informati sulle prestazioni di tutti i singoli elementi in un dato momento, è un fattore chiave di successo per mantenere le prestazioni e l’integrità della rete – e spesso dell’azienda – nel complesso. Esistono potenzialmente migliaia di punti dati da monitorare su una rete ed è fondamentale poter accedere a informazioni significative, accurate e aggiornate in qualsiasi momento. Gli amministratori di rete devono essere sicuri di sapere cosa sta succedendo sulla loro rete da un capo all’altro in un dato momento. È fondamentale “conoscere la propria rete” in ogni momento.

Una rete non è più una struttura monolitica. Include Internet, reti locali (LAN), reti geografiche (WAN), LAN virtuali (VLAN), reti wireless e tutti i dispositivi, server e applicazioni in esecuzione su di essi. Qualunque cosa consenta agli utenti di accedere e condividere informazioni, utilizzare applicazioni e comunicare tra loro e con il mondo esterno – tramite voce, dati o immagini – è, in sostanza, la tua rete.

Una rete ha in genere utenti interni ed esterni, inclusi dipendenti, clienti, partner e altre parti interessate. Le prestazioni di rete non ottimali influiscono sulle aziende in modi diversi, a seconda del tipo di utente. Ad esempio, se i dipendenti non possono accedere alle applicazioni e alle informazioni di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro, significa perdita di produttività e scadenze. Quando i clienti non possono completare le transazioni online, significa perdita di entrate e reputazione danneggiata. E quando i partner strategici non possono collaborare o comunicare con l’azienda, danneggia la relazione e influisce sui loro profitti. Anche gli stakeholder come investitori e analisti che non riescono a ottenere le informazioni di cui hanno bisogno quando ne hanno bisogno guarderanno anche in modo sfavorevole alla tua azienda, con conseguente riduzione dei prezzi delle azioni e perdita di valore per gli azionisti.

Il fatto è, tuttavia, che le reti sono così complesse che qualcosa andrà storto. Ogni componente della rete rappresenta un potenziale punto di guasto. Ecco perché è essenziale implementare la ridondanza e/o una strategia di failover per ridurre al minimo i tempi di inattività. In questo modo, se un server o un router si guasta, un altro in attesa fino a quando non è necessario può automaticamente tornare online per mitigare l’impatto dell’apparecchiatura guasta.

Naturalmente, non tutti i problemi possono essere affrontati in modo così proattivo prima che siano evidenti i segnali di pericolo. Tuttavia, se è possibile monitorare le prestazioni della rete in modo proattivo in tempo reale, è possibile identificare i problemi prima che diventino emergenze. Un server sovraccarico, ad esempio, può essere sostituito prima che si arresti in modo anomalo, ma solo se si sa che il suo tasso di utilizzo sta aumentando a tal punto che un arresto anomalo è quasi imminente. Con il monitoraggio della rete, dovresti conoscere lo stato di tutto ciò che è sulla tua rete senza doverlo guardare personalmente ed essere in grado di intraprendere l’azione tempestiva necessaria per ridurre al minimo e, se necessario, correggere rapidamente i problemi.

Cosa monitorare e perché

Per qualcosa di fondamentale come la tua rete, è importante avere le informazioni giuste al momento giusto. Di primaria importanza è acquisire le informazioni di stato sui dispositivi di rete correnti (ad esempio, router e switch) e sui server di rete critici. Un amministratore di rete deve anche sapere che i servizi essenziali (ad esempio, e-mail, sito Web e servizi di trasferimento file) sono costantemente disponibili.

La tabella seguente contiene un elenco rappresentativo di alcuni dei tipi chiave di informazioni sullo stato della rete che è necessario conoscere ogni minuto di ogni giorno e perché.

 

COSA MONITORARE PERCHÉ MONITORARE
Disponibilità di dispositivi di rete (come switch, router, server, ecc.). L ‘”impianto idraulico” di una rete mantiene la rete in funzione.
Disponibilità di tutti i servizi critici sulla tua rete. L’intera rete non deve essere disattivata per avere un impatto negativo; la perdita di disponibilità del server e-mail, HTTP o FTP anche solo per un’ora può causare la chiusura di un’azienda.
Quantità di spazio su disco in uso sui server delle chiavi. Le applicazioni richiedono capacità del disco. È anche importante essere consapevoli di qualsiasi comportamento anomalo nella capacità del disco, che può indicare un problema con un’applicazione o un sistema specifico.
Percentuale della velocità effettiva massima dei router utilizzata in media. Se prevedi quando è necessario eseguire l’aggiornamento prima di sentire il dolore di dover eseguire l’aggiornamento, ridurrai al minimo le interruzioni della tua attività.
Utilizzo medio della memoria e del processore delle CPU / server chiave. Se aspetti che la memoria sia esaurita, gli utenti non ti lasceranno mai dimenticare.
Funzione di firewall, protezione antivirus, server di aggiornamento e difese da spyware / malware. C’è una differenza tra avere sicurezza e avere sicurezza che funzioni.
Quantità di traffico in entrata e in uscita dai router. Migliore è l’identificazione dei periodi di punta e della velocità effettiva massima, migliore è la pianificazione per prestazioni ottimali in ogni momento.
Disponibilità di tutti i dispositivi di rete. La maggior parte delle reti è una combinazione di dispositivi eterogenei; è necessario essere in grado di monitorare Windows, Linux, UNIX e altri tipi di server, workstation e stampanti.
Eventi scritti nei log, come WinEvent o Syslog. Sfruttando i messaggi scritti nei registri degli eventi, è possibile acquisire una conoscenza diretta di eventi e condizioni in tutta la rete.
Trap SNMP, come informazioni sulla stampante o sonde di temperatura nelle sale server. Puoi scoprire quando le stampanti non funzionano correttamente o hanno bisogno di toner anche prima che gli utenti se ne accorgano e assicurati che i server non si surriscaldino. È importante notare che questi sono solo due esempi di attributi univoci che la tua soluzione di monitoraggio della rete dovrebbe essere in grado di gestire.
Applicazione e server Windows. La maggior parte degli ambienti di rete include applicazioni Windows in esecuzione su server Windows. Sebbene non tutte le soluzioni di monitoraggio della rete attualmente supportino WMI, WhatsUp Gold Premium monitora SQL Server ed Exchange immediatamente e può essere personalizzata per tenere traccia degli attributi di altre applicazioni Windows tramite l’uso di monitor WMI configurati dal cliente.

 

In caso di problemi, dovresti essere avvisato immediatamente, tramite avvisi audio, visualizzazioni su schermo o e-mail generate automaticamente dalla soluzione di monitoraggio della rete. Prima saprai cosa sta succedendo e più complete saranno le informazioni incluse nell’avviso, prima potrai intraprendere un’azione correttiva. Gli avvisi dovrebbero annunciare non solo quando si è verificato un problema (o è stata raggiunta una soglia), ma anche ogni volta che una nuova applicazione o apparecchiatura viene portata online. Dovrebbero contenere informazioni sul dispositivo, il problema e l’evento che ha attivato la notifica.

Allo stesso tempo, è importante generare solo avvisi significativi e ridurre al minimo il numero di avvisi derivanti dallo stesso problema o evento sulla rete. Ad esempio, si desidera la flessibilità di configurare la soluzione di monitoraggio in modo che non avvisi quando viene avviato il tempo di inattività della manutenzione pianificata. E se la disponibilità a molti dispositivi è limitata a causa di un problema con un router o uno switch, l’eliminazione degli avvisi dipendenti consente all’amministratore di diagnosticare in modo più efficace ed efficiente il problema reale. La soppressione di queste dipendenze riduce le informazioni che devi assimilare e aumenta la fiducia generale negli avvisi che ricevi.

WhatsUp Gold Network Monitoring

WhatsUp Gold di Progress offre applicazioni complete e di facile utilizzo e monitoraggio della rete che consente di trasformare i dati di rete in informazioni aziendali utilizzabili. Monitorando in modo proattivo tutti i dispositivi e i servizi di rete critici, WhatsUp Gold riduce i tempi di inattività costosi e frustranti che possono avere un impatto sulla tua attività. Con una nuovissima interfaccia basata sul Web, WhatsUp Gold ti consente di assumere il controllo della tua infrastruttura di rete e delle applicazioni per l’importante lavoro strategico che porta ai risultati. In un mercato sopraffatto dalla complessità, WhatsUp Gold offre una distribuzione semplice, una solida scalabilità, un’usabilità rivoluzionaria e un rapido ritorno sull’investimento.

Registrati per una trial gratuita di Whatsup Gold (clicca qui) oppure contattaci per saperne di più: commerciale@n4b.it

FONTE: sito web Progress – Resources – Best Practices

TRADUZIONE ED ADATTAMENTO: N4B SRL – Distributore Autorizzato PROGRESS