Quando parliamo di crittografia, spesso ci riferiamo alla crittografia del software che richiede la password di un utente come chiave di crittografia. Tuttavia, questo non è l’unico tipo di crittografia. Questa guida ai vantaggi del software di crittografia del disco rigido definirà e discuterà la crittografia e come può aiutare la crittografia del disco Linux, la crittografia del disco Mac e la crittografia del disco Windows 10. Il software di crittografia del disco rigido può migliorare la tua sicurezza, sia interna che per i tuoi clienti, aiutandoti a risparmiare tempo, mitigare le responsabilità e ridurre l’impatto dell’errore umano.

Cos’è la crittografia del disco?

Il software di crittografia del disco impedisce l’avvio di un’unità disco, come un disco rigido in un dispositivo di archiviazione USB portatile o in un laptop, a meno che l’utente non inserisca i dati di autenticazione corretti. Il processo di avvio di un sistema operativo coinvolge la prima sezione del disco, il record di avvio principale, che informa il sistema su dove leggere il primo file, che avvia il caricamento del sistema operativo. Senza crittografia, non sono necessarie istruzioni speciali per interpretare il contenuto del disco. Per impostazione predefinita, i file vengono scritti in testo normale.

Quando si utilizza un software di crittografia del disco, questo processo viene modificato. Il contenuto del disco (ad eccezione del record di avvio principale) viene crittografato utilizzando una moderna crittografia simmetrica accessibile tramite una chiave segreta. Il record di avvio principale viene modificato in modo da caricare questo sistema, che convalida i dati di autenticazione dall’utente. Se il processo di autenticazione ha esito positivo, la chiave di crittografia viene sbloccata.

Questo sistema, che varia tra le diverse implementazioni, memorizza la chiave master per il dispositivo. Le informazioni di autenticazione potrebbero essere:

  • una password,
  • un token basato su chiave pubblica o
  • una scansione di impronte digitali.

Una volta letti i dati di autenticazione validi, la chiave master viene decrittografata. La chiave principale rimane quindi nella memoria del computer mentre è acceso. Ciò consente al sistema operativo di leggere prima il disco per l’avvio, nonché di leggere qualsiasi altro contenuto del disco richiesto dall’utente durante l’utilizzo del computer.

I vantaggi del software di crittografia del disco rigido

1. PROTEZIONE DEI DATI DAGLI HACKER

La crittografia del disco a livello di volume aiuta a proteggere te ei tuoi clienti dal furto di dati o dalla perdita accidentale, rendendo illeggibili i dati archiviati sui dischi rigidi quando un utente non autorizzato tenta di accedervi. Il software di crittografia del disco rigido rende molto l’accesso ai dati o il furto da parte degli hacker. Anche se un hacker dovesse rimuovere l’unità disco dal computer, le informazioni memorizzate sull’unità rimarrebbero crittografate e il ripristino sarebbe impossibile. In quanto tale, il software di crittografia del disco fornisce un modo efficace per proteggere i dati dagli attacchi informatici.

 

2. ELIMINANDO IL RISCHIO DI ERRORE UMANO

Se la sicurezza dei tuoi dati è soggetta a metodi di crittografia manuale, inevitabilmente si verificheranno degli errori. Errori di questa natura, come la perdita di dati, potrebbero avere ripercussioni significative, tra cui responsabilità legale, danni alla reputazione e perdite finanziarie. Utilizzando metodi di crittografia automatica anziché processi manuali, si rimuove l’elemento del lavoro umano che introduce un ulteriore livello di rischio.

3. ELIMINARE IL RISCHIO DI FUGA DI DATI

Una fuga di dati si riferisce a dati sensibili esposti accidentalmente. Potrebbe trattarsi di un’esposizione fisica, una vulnerabilità che potrebbe essere sfruttata su Internet o un’esposizione in qualsiasi altra forma che porterebbe i dati a cadere nelle mani di persone non autorizzate. Il software di crittografia del disco aiuta a eliminare il rischio di fuga di dati. Ad esempio, se un disco rigido o un laptop dovesse scomparire, la crittografia del disco aiuterebbe a garantire che qualcuno non possa leggere i dati sensibili memorizzati sul dispositivo.

 

4. RIDUZIONE DELLA PROBABILITÀ CHE SORGANO PROBLEMI DI RESPONSABILITÀ

La crittografia del disco è ideale per le organizzazioni che gestiscono dati considerati una risorsa critica o che sono regolati da normative di conformità, ad esempio GDPR . Ovunque vi sia il rischio di perdita di dati, il software di crittografia del disco può aiutare a proteggere la vostra azienda da potenziali problemi di responsabilità. Questa è una considerazione particolarmente importante per gli MSP, poiché è probabile che tu sia esposto a maggiori rischi di responsabilità a causa della tua responsabilità di gestione dei dati per più clienti.

5. RISPARMIO DI TEMPO

I metodi di crittografia manuale sono estremamente dispendiosi in termini di tempo e notevolmente meno efficienti rispetto all’utilizzo del software di crittografia del disco.

Per ottenere una sicurezza di alto livello con il minimo sforzo, come gli MSP dovrebbero sempre mirare a fare, il software di crittografia del disco è una soluzione ideale.

 

 

In che modo il software all-in-one può aiutare

SolarWinds® N-central® è uno strumento di monitoraggio e gestione remota all-in-one che include un software di crittografia del disco estremamente avanzato e facile da usare. Come un all-in-one, Solarwinds N-central è uno strumento ideale per gli MSP, in quanto contribuisce a eliminare la necessità di implementare diverse piattaforme separate di sicurezza, gestione e monitoraggio. Si tratta di uno strumento multipiattaforma che fornisce crittografia del disco Linux, crittografia del disco Mac e crittografia del disco di Windows 10.

Lo strumento N-central include uno strumento di gestione della sicurezza (Security Manager) , che include funzionalità di crittografia del disco integrate. Questo ti dà tre opzioni di sicurezza, che sono:

  • Trusted Platform Module (TPM): si tratta di un modulo di protezione a livello hardware disponibile su determinati computer. Quando il TPM è abilitato, non è necessario che l’utente immetta una password all’avvio del computer. Invece, vengono presentati con la schermata di accesso di Windows e non è necessaria alcuna password.
  • Trusted Platform Module e PIN: con TPM e PIN utilizzati insieme, l’utente deve inserire un PIN per sbloccare il disco e accedere alla schermata di accesso. Questo è il metodo più sicuro per crittografare e proteggere i dati. Questa opzione di protezione della crittografia del disco è consigliata da Microsoft.
  • Password: questa opzione è l’impostazione di protezione predefinita quando un sistema non ha TPM disponibile o quando non è abilitato. Con questa opzione di sicurezza, all’utente viene richiesto di inserire una password quando accede al proprio computer. Se la password è corretta, il disco viene sbloccato e l’utente può procedere alla schermata di accesso di Windows.

N-central offre una serie di altre funzionalità, inclusa una potente automazione che ti aiuta a integrare, configurare o applicare patch a centinaia di dispositivi con facilità. Le soluzioni di sicurezza avanzate del programma, che includono anche il rilevamento e la risposta degli endpoint, ti aiutano a proteggere i tuoi clienti a tutti i livelli, anche dalle minacce più sofisticate.

Per gli MSP interessati a saperne di più su SolarWinds N-central, contattaci compilando il FORM o richiedici la Trial Gratuita per 30 giorni.

 

FONTE: Solarwinds MSP BLOG

Traduzione: N4B SRL – Distributore Autorizzato Solarwinds MSP