Essendo uno degli hypervisor più popolari, Hyper-V rappresenta spesso una parte importante e crescente di molte infrastrutture aziendali. Nel post odierno vedremo come attraverso Solarwinds Backup possiamo gestire il salvataggio ed il ripristino delle Virtual Machine Hyper-V.

Proteggi i server virtuali Hyper-V dei tuoi clienti in caso di disastri

Il backup regolare delle VM Hyper-V è importante tanto quanto per i server fisici o le macchine virtuali VMware. SolarWinds® Backup consente agli MSP di gestire la protezione dei dati Hyper-V dalla stessa dashboard di macchine VMware vSphere, server fisici, workstation e Microsoft 365 . I backup sono archiviati nella tua scelta di oltre 30 data center in tutto il mondo.

SolarWinds Backup offre una soluzione di backup cloud che combina sicurezza con archiviazione e recupero rapidi. Le VM Hyper-V possono rimanere al sicuro con la crittografia AES a 256 bit in transito e inattive in uno dei centri di archiviazione regionali di SolarWinds. In caso di emergenza, SolarWinds Backup svolge il compito di identificare il percorso di ripristino più rapido, nel cloud o nella cache locale, per fornire il processo di ripristino più efficiente possibile.

Aiuta a proteggere il trasporto e l’archiviazione per i tuoi backup Hyper-V

Quando è il momento di eseguire il backup dei server Hyper-V dei tuoi clienti, devi assicurarti che i loro dati siano protetti in ogni fase. Il backup affidabile richiede un forte protocollo di sicurezza nella posizione di archiviazione, ma richiede anche un trasferimento sicuro dei dati dall’origine alla posizione di archiviazione nel cloud.

Con SolarWinds Backup, la crittografia AES a 256 bit consente di proteggere i dati dagli attacchi informatici, sia inattivi che in transito. Nei oltre 30 data center di SolarWinds in tutto il mondo, le informazioni sui clienti sono archiviate su dispositivi in ​​gabbie metalliche accessibili solo da lettori di geometria manuale biometrica, oltre a più livelli aggiuntivi di sicurezza locale.

Ripristina i dati del server virtuale senza problemi

Il processo di backup dei dati deve essere rapido, ma anche il processo di recupero dei dati. SolarWinds Backup consente agli MSP di recuperare facilmente dati o sistemi completi.

Il tempo di recupero dei dati è ottimizzato con la deduplicazione e la compressione dei dati tramite tecnologia proprietaria TrueDelta, che consente alla quantità minima possibile di dati di backup di spostarsi rapidamente dal cloud al punto di ripristino. Per un ripristino ancora più rapido , è possibile utilizzare un LocalSpeedVault opzionale, progettato per fornire una cache locale sicura, accessibile tramite la LAN. Se si sceglie di utilizzare LocalSpeedVault, dal cloud vengono recuperati solo i byte non trovati localmente.

Oltre a ripristinare i server Hyper-V, è anche possibile ripristinare i server fisici in un’istanza Hyper-V utilizzando il ripristino da fisico a virtuale. Il recupero da fisico a virtuale può essere particolarmente utile in caso di danni fisici al server locale.

Ottimizza il tuo tempo e le tue risorse con SolarWinds Backup

Per un MSP occupato, il tempo è uguale al denaro. Ecco perché SolarWinds Backup offre molteplici funzionalità per ridurre al minimo i tempi di inattività durante il processo di backup e ripristino. Con SolarWinds Backup, è possibile eseguire il backup e il recupero dei dati nel modo più efficiente possibile, consumando solo una parte della memoria e della larghezza di banda richieste per i backup tradizionali basati su immagini.

Per sfruttare al meglio lo spazio di archiviazione e la larghezza di banda della rete, la funzione TrueDelta di SolarWinds deduplica e comprime i dati per ridurre al minimo il volume di informazioni che viaggiano da e verso il cloud. Altre funzionalità di risparmio delle risorse includono backup continuo, finestre di ripristino rapido e un acceleratore di backup personalizzato per le versioni recenti di Windows.

HYPER-V Backup FAQ

  • Che cos’è il backup Hyper-V?

Il backup Hyper-V è il processo di backup dei dati dalle macchine virtuali Hyper-V su una posizione cloud per consentire un efficace ripristino di emergenza.

Molte aziende utilizzano Microsoft Hyper-V, che è uno strumento hypervisor che consente di virtualizzare i sistemi operativi. È possibile utilizzare Hyper-V per separare sistemi operativi distinti, da provider diversi (come Linux insieme a Windows) o da epoche diverse (come una vecchia versione di Windows insieme a una nuova).

Il backup per i server Hyper-V consente di archiviare una copia dei server Hyper-V o dei loro dati in una posizione separata in caso di un disastro, come un errore hardware, che interessa le macchine virtuali in loco.

  • Hyper-V può eseguire Linux?

Come soluzione di virtualizzazione standard, Hyper-V può eseguire quasi tutte le combinazioni di sistemi operativi con il suo hypervisor. Ciò rende Hyper-V uno strumento utile per eseguire Linux contemporaneamente ai sistemi operativi Windows.

L’esecuzione di Linux sulla workstation consente di modificare il codice sorgente senza attendere gli aggiornamenti. Per amministratori IT e MSP esperti, i programmi Linux possono essere utili nella gestione rapida e negli aggiornamenti della workstation. Poiché la maggior parte dei software e delle applicazioni open-source funzionano su Linux, la tua azienda potrebbe benissimo scegliere un software basato su Linux per il monitoraggio della rete, le metriche di sistema, la sicurezza o altri scopi di gestione. Con Hyper-V, la tua workstation Microsoft può eseguire senza problemi programmi Linux insieme a programmi che utilizzano un codice sorgente di Windows.

  • Il backup di Hyper-V è sicuro?

SolarWinds Backup implementa più livelli di sicurezza per garantire che il backup Hyper-V sia privato e protetto dagli attacchi informatici.

Una preoccupazione comune con Hyper-V è il suo ruolo come veicolo potenziale per una compromessione della sicurezza. I criminali informatici intelligenti possono utilizzare malware che si rivolge specificamente alla tecnologia hypervisor, quindi è importante assicurarsi che le macchine virtuali siano protette da strumenti di gestione della sicurezza.

SolarWinds Backup lavora per garantire che l’infrastruttura Hyper-V sia sicura durante e dopo il processo di backup. Il trasferimento di dati crittografati AES a 256 bit consente di proteggere dagli attacchi mentre i dati sono in movimento. Una volta che i dati Hyper-V sono a riposo in LocalSpeedVault o in uno dei siti di archiviazione globale di SolarWinds, rimangono crittografati mentre vengono archiviati in data center creati per la sicurezza fisica.

  • Che cos’è il recupero da fisico a virtuale?

Con il recupero da fisico a virtuale, è possibile utilizzare la tecnologia Hyper-V per virtualizzare i dati da più sistemi fisici. Supponiamo che tu stia eseguendo un server Windows e un server Linux su due dispositivi separati, entrambi compromessi in un’emergenza di sicurezza. Con SolarWinds Backup, è possibile implementare il ripristino da fisico a virtuale eseguendo i server come macchine virtuali. Ciò consente di mettere in funzione le applicazioni critiche il più rapidamente possibile, anche quando non si ha accesso alle risorse fisiche originali.

FONTE: Solarwinds MSP & Area Tecnica N4B SRL